The Mentalist 3, il nuovo Jane

The MentalistATTENZIONE!

Contiene anticipazioni del finale della 2a stagione e anche della 3a stagione inedita.

Patrick Jane è arrivato ad incontrare da vicino Red John nel finale della 2a stagione di The Mentalist.

“Jane è rimasto traumatizzato dal suo incontro con Red John”, dice il creatore della serie Bruno Heller  a TVGuide.com “Jane si è sentito violato e umiliato da quell’esperienza. Eppure ha sempre avuto la sensazione che questo sarebbe stato un duello di uguale ingegno. Ma l’ultimo episodio ha mostrato che si tratta certamente di qualcosa in più della caccia del gatto al topo, e che Red John ha dalla sua tutte le carte”.

Come se non bastasse, Red John ha rapito la sensitiva Christina Frye (Leslie Hope), la prima donna a cui Jane (Simon Baker) si è voluto avvicinare dopo l’omicidio di sua moglie e sua figlia da parte di Red John. Heller svela che Jane si terrà lontano da Lisbon (Robin Tunney) e dal resto del team del California Bureau of Investigation nel timore che anche loro possano diventare delle vittime se gli resterà accanto.

Heller prosegue: “[l’esperienza] certamente lo rende molto più cauto nel gestire le sue relazioni interpersonali,” dice. “E lo porta a rendersi conto che, fino a quando non avrà risolto prima la sua “relazione” con Red John, non potrà buttarsi in nessun altro tipo di sano rapporto”.

Il risultato è una maggiore serietà di Jane, come afferma Baker. “C’è ancora umorismo ovviamente, ma credo che ogni cosa sia ormai un po’ più palpabile, più percettibile,” dice. “Jane si è aperto un pò e per questo è rimasto ferito ancora più di prima. Così […] si può dire che […] tutto si svilupperà con un accento leggermente più drammatico.”

Mentre Heller concorda che il personaggio di Jane sarà più duro in questa stagione, osserva anche come il suo incontro col cognato (la guest star Kevin Rankin) evidenzierà anche il suo lato più sensibile. Quando infatti suo cognato verrà sospettato di omicidio, Jane dovrà dimostrare la sua innocenza, nonostante non corra buon sangue tra loro.

Heller “questo ci consentirà di conoscere la persona che Jane è stata prima di tutto l’accaduto,” dice. “È la prima volta che lo vedremo con la sua vera famiglia e l’amore che nutriva per sua moglie verrà in qualche modo trasferito sul fratello di lei. Jane in un certo senso si sente in dovere di trattarlo con riguardo perché lui è l’ultima cosa che lo lega a tutto ciò che ha amato davvero in vita sua. Perciò è disposto a seguirlo quando è necessario. ”

Jane mostrerà inoltre un nuovo attaccamento verso Lisbon anche quando lei lo persuade a tornare a lavorare con il team del CBI. Heller: “La sua fiducia in lui e la sua volontà di combattere per lui significa che si sentono molto più legati”, dice. “Tant’è che lui vuole proteggerla allontanandosene, e si può avvertire un sentimento più grande per lei quest’anno perché hanno condiviso così tanto insieme, e lei nonostante tutto gli dimostra che sarà ancora lì per lui.”

Un altro rapporto invece sarà messo alla prova quando Van Pelt (Amanda Righetti), con gran dispiacere del suo ex Rigsby (Owain Yeoman), sarà attratta da un nuovo collega dell’ FBI (la guest star Eric Winter). Heller: “Come continueranno a lavorare insieme e quale piega prenderà il loro rapporto occuperà gran parte della stagione,” dice.

Ma la relazione che sarà sempre al centro della serie è quella antagonista tra Jane e Red John. Heller […] ammette che Red John inevitabilmente dovrà essere sempre più presente man mano che cresce l’ossessione di Jane per la vendetta.

“Saranno svelati sempre maggiori dettagli su Red John nella nuova stagione in corso,” dice. “Siamo consapevoli del fatto che Red John sia una grande parte della vita di Jane, e perciò ricoprirà sempre maggiore importanza nella serie. … Durante questa stagione avremo molte risposte, ma scopriremo anche che il potere di Red John è più profondo, più oscuro e più grande di quanto Jane abbia cominciato a sospettare. Così avremo modo di capire che c’è molto più da temere.”

By Adam Bryant

fonte: [link]

Advertisements

Tag:, , , , ,

About NaNà

Operatrice multimediale e blogger, con la passione per l’arte e il pallino per le nuove tecnologie. Cofondatrice dell'ANMC - Associazione Nazionale Manager Culturali - per il riconoscimento della figura professionale dell'economista della cultura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: