Simon tra successo e sogni – intervista

Simon Baker - Monte Carlo TV Festival 2010La notorietà per te non è troppo gravosa?
Come per tutto, ci sono aspetti positivi e negativi. Il fatto di essere avvicinato quotidianamente è difficile, ma per fortuna, le persone si mostrano rispettose quando sto con la mia famiglia.

Come si spiega il successo di The Mentalist?
Ciò che rende una serie speciale è il suo tono. The Mentalist gioca molto sulle sfumature, ora sui toni leggeri ora seri. Penso che quasta sia la chiave per il successo. Ora, siamo tutti consapevoli che tutto ciò potrebbe finire anche domani. In televisione, è il denaro che fa girare e alimenta la guerra nell’industria. L’ho capito con Smith, una serie in cui ho recitato, e solo tre episodi sono stati rilasciati! Non so cosa riserverà il futuro con Mentalist. Il successo è troppo difficile da definire.

Uno sguardo su Patrick Jane, il tuo personaggio?
Quando ho letto il primo script, mi sono accorto che il personaggio di Robin Tunney (Teresa Lisbon) è stato scritto più nel dettaglio. Questo mi ha dato il desiderio di lavorare ancora  di più per rendere il mio tocco personale al mio. Fortunatamente i creatori della serie mi hanno lasciato molta libertà.

Cos’hai dato tu a Patrick Jane?
Una fiche de paye (ride)!

Nient’altro?
A volte, prendo in prestito uno dei suoi costumi…

Pensi che il pubblico potrebbe un giorno essere stanco di The Mentalist?
Al momento, il mio personaggio ha uno scopo. Vuole vendetta su Red John che ha ucciso sua moglie e sua figlia. Ma quando verrà al suo scopo, il pubblico troverà ancora interesse nella serie?

Tua moglie ha detto che eri un ingenuo quando ti ha incontrato. È l’esercizio della professione di attore che ti ha fatto cambiare?
(Risate) Essere attore effettivamente mi ha dato la possibilità di viaggiare, vivere nuove esperienze… È vero che mia moglie ama dire che io sono un ragazzo ingenuo. Ma lei dice che è cresciuta in città e in campagna. Pertanto, quando siamo in città, diciamo che lei ci si trova più a suo agio di me. Ma, non appena siamo in campagna sono io che la trovo ingenua…

Ora che The Mentalist è un grande successo in tutto il mondo, penso che potresti ricevere una moltitudine di proposte…

Sì, ma nulla che mi sembra interessante come Mentalist. Tuttavia ho girato in The killer inside me, l’ultimo film di Michael Winterbottom, molto controverso.

Sogni un ruolo particolare?
Amo soprattutto lavorare con attori da cui potrei imparare. Ultimamente, ho girato sotto la direzione di Martin Scorsese in un annuncio pubblicitario per uno champagne spagnolo. Questo rimarrà un ricordo molto bello! Ma se dovessi scegliere un ruolo particolare… (Riflette) Forse potrebbe essere una versione più prosaica di James Bond, come Michael Caine. O meglio, un’interpretazione di Ernest Hemingway. Ha avuto una vita estrema. E poi avevo questo stile così ammirevole di scrittura…

fonte: [link]

Annunci

Tag:, , ,

About NaNà

Operatrice multimediale e blogger, con la passione per l’arte e il pallino per le nuove tecnologie. Cofondatrice dell'ANMC - Associazione Nazionale Manager Culturali - per il riconoscimento della figura professionale dell'economista della cultura.

2 responses to “Simon tra successo e sogni – intervista”

  1. Licia says :

    Speriamo di vedere presto Simon in un bel filmone da Oscar. Sono un po’ stufa di vedere film dove girano sempre i soliti Brad Pitt, Tom Cruise, Johnny Depp ecc…
    E’ ora di far spazio a Simon Baker. Vedo un futuro da Superstar di Hollywood per lui. Non resta che aspettare.

    • NaNà says :

      Eh, in effetti non è che abbia interpretato dei capolavori, anche se ha un curriculum di tutto rispetto alle spalle… finora a mio parere non hanno saputo cucirgli un ruolo adatto addosso… auguriamoci che vada meglio per Sime in futuro! 🙂 PS Speriamo che tu ci veda giusto e che magari proprio lo spot girato con Scorsese gli porti fortuna e giri in futuro una bella pellicola proprio con lui… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: